Skip to main content
feature22

Dozens of Norths

By 26/06/2022Luglio 20th, 2022No Comments

Dozens of Norths

Ci sono tanti Nord, e sono tutti molto solitari. Anche se si incontrano tante persone, è difficile tenerne memoria. Il primo lungometraggio scritto, dipinto e diretto da Koji Yamamura, tratto dalle illustrazioni dell’autore per il mensile Bungakukai (Bungeishunjū)

Film
Titolo originale: Ikuta no Kita
Regia: Koji YAMAMURA
Nazione: Giappone, Francia
Anno di produzione: 2021
Durata: 01 h 04 min

Categoria: lungometraggio di animazione

Tecniche di realizzazione
Tecniche usate: disegno su carta, animazione 2D digitale
Versione: Inglese con sottotitoli in italiano
Processo: Colore
Target: Adulti

Crediti
Regia: Koji YAMAMURA
Produzione: YAMAMURA ANIMATION, INC., Koji YAMAMURA, MIYU PRODUCTIONS, Emmanuel-Alain RAYNAL, Pierre BAUSSARON
Distribuzione: MIYU DISTRIBUTION, Luce GROSJEAN
Sceneggiatura: Yamamura Koji
Sets: Yamamura Koji
Animazione: Yamamura Koji, Yano Honami, Nakata Ayaka
Musica: Willem Breuker
Suono: Kouji Kasamatsu
Montaggio: Yamamura Koji

BIOGRAFIA DEL REGISTA

Nato nel 1964, Koji ha iniziato a lavorare per diletto sui film d’animazione già dall’età di 13 anni. Durante gli anni ’90 ha esplorato vari stili e tecniche lavorando principalmente su film per bambini. Con “Mt. Head” è stato nominato agli Oscar per il miglior cortometraggio d’animazione portandolo a unirsi ai cineasti di animazione più famosi del mondo. Le sue opere principali da allora includono “The Old Crocodile” (2005), “Franz Kafka’s A Country Doctor” (2007) e “Muybridge’s Strings” (2011). I suoi film hanno ricevuto oltre 100 premi, tra cui il “Primo Premio” ai quattro più importanti festival internazionali di film d’animazione: Annecy, Zagabria, Ottawa e Hiroshima. Ha fatto parte di numerose giurie internazionali e ha presenziato a numerose retrospettive in tutto il mondo. Nel 2021 presso l’Animac, l’International Animation Showcase of Catalonia gli è stato attribuito il 2° posto tra i 25 migliori registi di cortometraggi d’animazione degli ultimi 25 anni. È stato premiato con la Medaglia Nazionale con il Nastro Viola nel 2019. Membro dell’Accademia delle arti e delle scienze cinematografiche. Professore alla Tokyo University of the Arts.